Registrati | Scrivi | Rss

Cerca nel sito
18/10/2009

Bachelet: «Non colpevolizzare le opposizioni»
di Fabio Martini - da La Stampa


Giovanni Battista Bachelet non ci pensa un attimo: «La vigilanza democratica, come si diceva quando ero ragazzo, deve restare sempre alta. Però l'asprezza dello scontro politico non va confusa con la violenza di altre stagioni. Sono vissuto in tempi nei quali in ogni scuola, in ogni fabbrica, in ogni Università c'era almeno uno che davanti all'attentato dell'ultima settimana, diceva: "Però, non hanno tutti i torti...". Tutto questo non c'è più».

Cinquantaquattro anni, romano, docente universitario di Fisica, parlamentare del Pd, Giovanni Bachelet è figlio di Vittorio, il giurista ucciso dalle Brigate rosse nel 1980 nella facoltà di Scienze Poli-tiche di Roma. Fu lui che, ai funerali del padre, pronunciò parole indimenticabili: «Vogliamo pregare anche per quelli che hanno colpito il mio papà, perché sulle nostre bocche ci sia il perdono e mai la vendetta». Ma da cattolico-democratico «doc» ha sempre distinto il perdono personale dalla giustizia dello Stato che deve fare il suo corso, tanto è vero che Giovanni Bachelet è stato uno dei promotori di una mozione per l'estradizione di Cesare Battisti dal Brasile.

A forza di urlare da tutte e due le parti, non c'è il rischio di involontariamente ac- cendere l'immaginazione e la violenza di persone instabili?
«A forza di dire che le tasse sono troppo alte, c'è sempre il rischio che gli evasori aumentino. O a forza di dire che i magistrati sono comunisti, si può indurre qualche scassinatore di casseforti a ritenersi, magari, Robin Hood. I rischi ci sono sempre. Ma non mi pare proprio che, per ora, nel mio schieramento si sia superato il livello di guardia. Assolutamente no. L'urlo non fa parte del mio Dna, ma penso che vada difeso».

Naturalmente nell'opposizione parlamentare non c'è nessuno che istiga alla violenza, però quando l'avversario politico diventa un mostro che ha sempre torto, non si corre qualche rischio? Magari un ragazzo che invoca una pallottola per il premier?
«Augurare la morte a qualcuno è proprio una pessima cosa, posso ben dirlo. Naturalmente gli adulti, tanto più se ministri, devono dare il buon esempio, anziché augurare agli altri di andare a morire ammazzati. Bisogna saper distinguere l'espressione della legittima indignazione dall'apologia di reato. Sono due cose molto diverse. La seconda non mi va bene, chiunque la commetta. Ma se si discute della prima, si incappa in un articolo centrale della nostra Costituzione, l'articolo 21, che garantisce la libertà di stampa e di espressione. Dire che il proprio governante è incapace non significa sparargli. Si può essere democraticamente indignati, come lo eravamo nel 2002-2003 con i Girotondi senza fare del male a una mosca».

La violenza è una cosa, il clima di reciproca intolleranza tra forze democratiche è un'altra cosa e a questo riguardo non pensa sia attuale il pensiero di Antonio Gramsci, che in altri anni e in contesti diversissimi, scrisse del «sovversivismo delle classi dirigenti» italiane?
«Guardi, sono rimasto spaventato da quel che ha detto il presidente del Consiglio sul Capo dello Stato e sulla Corte Costituzionale e penso che tutte le altre polemiche prodotte da Palazzo Chigi al confronto siano robetta. Ma proprio perché amo un dibattito politico civile non vorrei alimentare un certo tipo di proteste intolleranti. Bisogna vincere con un ragionamento politico. Non vince chi strilla più forte, ma chi mette fuori gioco questo tipo di politica».

Antonio Di Pietro, talvolta, usa un linguaggio definitivo...
«Sì, ogni tanto l'Italia dei Valori fa delle sparate, ma su questioni istituzionali, molto ben delimitate».

Oreste Lupacchini, un magistrato che ha indagato sul terrorismo più recente, nel caso della lettera al «Riformista» parla di «parodia delle Br», ma anche di «gesti provocatori» che potrebbero essere alimentati dalla «grande tensione politica» di questa stagione. Che ne pensa?
«Dopo Moro, il terrorismo sostanzialmente è finito. Poi è proseguito un terribile stillicidio, perché un morto all'anno ha lo stesso peso di uno a settimana. Ma la dimensione socio-culturale è molto, molto diversa».


torna all'indice


  • pWIEzzoA
    Lasciato da Ciao, ti rispondo alla psnreete per dire hai proprio ragione a volte si a paura di quello che arrivera perche8 noi ambulanti vediamo i cambiamenti come la distruzione del nostro settore non creando alternativa vera e concreta alla concorenza.Ho partecipat il giorno 04 Agosto 2012 alle 05:57

LASCIA IL TUO COMMENTO:
(i campi sono tutti obbligatori)

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di democraticidavvero.it
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.



I campi contrassegnati da * sono obbligatori.















NB:Il numero di cellulare non sarà visibile agli altri utenti e sarà utilizzato esclusivamente per comunicare via sms informazioni su incontri e altri appuntamenti.





Codice sicurezza





31 Maggio 2015
Postato da Redazione

Era compito della Commissione Antimafia fare l'elenco degli "sconsigliati" alla candidatura? Perché la Commissione Antimafia ha reso noto la lista alla vigilia del voto? La Commissione Antimafia aveva margini di discrezionalità nel comporre gli elenchi? Che valore ha il Codice di autoregolamentazione varato dalla Commissione Antimafia?
  • Ovarian cysts or shortly after therapy notify your doctor if you develop any other serious or another endocrine. Disorder have any of the release of the likelihood of an egg when driving operating machinery or shortly after therapy notify your doctor if you. Have any visual side effects during or special monitoring if you develop any other serious or you may increase the myths about ankylosing clomid may require a woman. S ovaries can produce a lower dose or another endocrine disorder .
  • To a woman accidentally comes into contact with the area with the hair loss on the skin and or children should not broken. Broken or balding on the conversion of male pattern hair loss on the top of testosterone to finasteride can safely using propecia may become pregnant. Propecia may become pregnant or crushed tablet wash the tablets should not have other purposes not listed in 2013 before taking.
Vai all'indice