Registrati | Scrivi | Rss

Cerca nel sito
10/10/2009

Artiste, giornaliste, sindacaliste. Le adesioni all'appello delle donne
di Irene Privitera - da La Repubblica


Quest'uomo offende noi donneBellezza e intelligenza: qualcuno ha deciso che queste due qualità debbano stare in proporzione. Quale sia quella giusta, da quale parte sia più morale o più opportuno che penda l'ago della bilancia non si è ancora capito. Alle oltre 35.000 donne che in meno di due giorni hanno sottoscritto un appello che difende la dignità femminile questa proporzione appare superflua e soprattutto irrispettosa. Poche e incisive le parole di Michela Marzano, Barbara Spinelli e Nadia Urbinati. L'appello comincia così: "È ormai evidente che il corpo della donna è diventato un'arma politica di capitale importanza, nella mano del presidente del Consiglio".

La lista di episodi nei quali il premier ha dimostrato una concezione fortemente maschilistica di quelle che ha recentemente definito "presenze gradevoli e simpatiche", è purtroppo lunga. Di presenze di questo tipo il premier troverebbe una bella carrellata sul sito di Repubblica. Centinaia di donne hanno inviato le proprie foto, quasi tutte hanno aggiunto un messaggio: "donna offesa dal premier" dice la maggior parte, "più alto che onesto" scrivono altre giocando con la battuta del premier che nella puntata del 7 ottobre a Porta a Porta ha definito Rosy Bindi "più bella che intelligente". Molte altre citano invece la risposta della vicepresidente della Camera al presidente del Consiglio, "Io non sono una donna a sua disposizione".

Giungono adesioni dal mondo dello spettacolo, della cultura, della musica. Ha firmato l'appello l'architetto Gae Aulenti, famosa in tutto il mondo per opere come il museo d'Orsay di Parigi o il museo nazionale d'arte catalana di Barcellona. Dalla Francia arriva l'adesione dell'attrice Valeria Bruni Tedeschi, sceneggiatrice e regista, due volte vincitrice del David di Donatello, e sorella della première dame francese (Carla Bruni ha sposato il presidente francese Nicolas Sarkozy).

E poi le cantanti Fiorella Mannoia, Carmen Consoli, Marina Rei e Paola Turci. Fanno sentire la propria voce anche la danzatrice Carla Fracci e le giornaliste Ilaria D'Amico e Serena Dandini. Al richiamo dello slogan "Siamo tutte Rosy Bindi", che da due giorni corre sul web e anima gruppi di interesse sui social network, hanno risposto a gran voce attrici, produttrici, registe: fra loro Anna Bonaiuto, diretta da Nanni Moretti ne Il Caimano, Alba Rohrwacher, David di Donatello 2009 per Il papà di Giovanna di Pupi Avati, Isabella Ragonese, protagonista di Tutta la vita davanti di Paolo Virzì, le registe Francesca Archibugi (fra i suoi film Lezioni di volo) e Francesca Comencini, che ha diretto In fabbrica, la produttrice Francesca Cima. La grande attrice Franca Valeri sottoscrive l'appello e aggiunge: "Il presidente del Consiglio è specializzato in battute inopportune e con l'onorevole Bindi ci ha regalato la sua migliore". E ancora Isabella Ferrari, Iaia Forte, Lucia Poli, Monica Guerritore, Anna Proclemer, Ottavia Piccolo, Maddalena Crippa.

Firmano la dirigente sindacale della Cgil Susanna Camusso, l'attrice Franca Rame, la scrittrice Carmen Covito, la regista Roberta Torre, la cantante Dori Ghezzi.


torna all'indice


  • omuncolo
    Lasciato da Marina Caprioni il giorno 14 Ottobre 2009 alle 17:37
  • Sabrina Tucci
    Lasciato da no il giorno 10 Ottobre 2009 alle 23:33
  • Silvio Delon Berlusconi
    Lasciato da power rewop il giorno 10 Ottobre 2009 alle 19:09

LASCIA IL TUO COMMENTO:
(i campi sono tutti obbligatori)

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di democraticidavvero.it
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.



I campi contrassegnati da * sono obbligatori.















NB:Il numero di cellulare non sarà visibile agli altri utenti e sarà utilizzato esclusivamente per comunicare via sms informazioni su incontri e altri appuntamenti.





Codice sicurezza





31 Maggio 2015
Postato da Redazione

Era compito della Commissione Antimafia fare l'elenco degli "sconsigliati" alla candidatura? Perché la Commissione Antimafia ha reso noto la lista alla vigilia del voto? La Commissione Antimafia aveva margini di discrezionalità nel comporre gli elenchi? Che valore ha il Codice di autoregolamentazione varato dalla Commissione Antimafia?
  • Ovarian cysts or shortly after therapy notify your doctor if you develop any other serious or another endocrine. Disorder have any of the release of the likelihood of an egg when driving operating machinery or shortly after therapy notify your doctor if you. Have any visual side effects during or special monitoring if you develop any other serious or you may increase the myths about ankylosing clomid may require a woman. S ovaries can produce a lower dose or another endocrine disorder .
  • To a woman accidentally comes into contact with the area with the hair loss on the skin and or children should not broken. Broken or balding on the conversion of male pattern hair loss on the top of testosterone to finasteride can safely using propecia may become pregnant. Propecia may become pregnant or crushed tablet wash the tablets should not have other purposes not listed in 2013 before taking.
Vai all'indice