Registrati | Scrivi | Rss

Cerca nel sito
17/7/2009

Derby con l'arena Bindi-Bersani: «Se vinciamo un simbolo più ulivista»
di Goffredo De Marchis - da La Repubblica


Bandiere dell'Ulivo, tirate fuori dal cassetto del cuore. Rosy Bindi ha tappezzato la sala della sua convention di sostegno a Bersani con il simbolo della stagione prodiana. «Non è un vezzo, è un programma politico», spiega. Nella platea dell'Auditorium di Via Rieti a Roma molti supporter sognano anche qualcosa di più. «Se vinciamo cambieremo il simbolo del Pd. Il ramoscello diventerà più visibile». Bersani certo non può dirlo adesso, in piena campagna elettorale, ma il logo democratico gli è sempre piaciuto poco. «Noi ne abbiamo cambiati tanti, non ci facciamo più caso. Ma sono proprio i giovani ad avere bisogno di un richiamo forte. Di un simbolo vero», diceva a febbraio, quando lanciò la sua candidatura.


Anche oggi non si fa pregare: il rametto va fatto crescere, non può essere solo un apostrofo verde tra le parole partito e democratico: «Riapriremo il cantiere dell' Ulivo», annuncia. A via Rieti si fa l'Ulivo, all'Acquario di Roma, dove Dario Franceschini lancia la sua candidatura, si costruisce invece il Partito democratico autentico, secondo l' interpretazione maliziosa di Piero Fassino. «Avete visto, qui c'è il vero Pd, fatto di tante componenti, tante teste, largo, plurale. Questa eterogeneità è una ricchezza, non un punto debole». Da contrapporre, sottinteso, all'egemonia diessina dell' altro campo, al profilo solo identitario di Bersani.

Sono partite dunque le sfide incrociate, a distanza per ora, in attesa di un faccia a faccia, si scalda il gioco delle primarie democratiche. Appuntamenti contemporanei e per questo considerati ostili come quello organizzato dalla Bindi, con l'inevitabile gioco a chi ha l' ultima parola di giornata. Ieri per esempio se l'è presa la Bindi, dopo aver addomesticato un' assemblea che le ha chiesto conto della scelta a favore dell'ex comunista: «Ho dato una scorsa veloce alle parole di Franceschini e confermo: Pierluigi ha più spessore». Ma il confronto è anche più diretto, l'ultima parola è sempre la penultima. Dice Franceschini descrivendo il suo Pd ideale, un mix di iscritti ed elettori «per fare un partito solido, che non significa tornare ai modelli di 50 anni fa». Bersani risponde da lontano: «Solo un cretino può pensare ai partiti di 50 anni addietro. Non credo che Dario si riferisse a me». Comunque lui quel cretino non è, fa intendere.

Franceschini cancella per sempre il trattino del centrosinistra, il Pd può rappresentare quel campo per larga parte. Bersani invece non ha paura degli aggettivi del secolo scorso: «Il Pd è un partito popolare, laico e di sinistra, non bisogna temere questa parola, che vuol dire pari dignità e uguaglianza per tutti». È il confronto vero che tutti aspettavano, dal quale dovrà uscire il profilo di un partito che finora ha macinato traumi, sconfitte, liti interne. Il segretario ha già alcuni sondaggi che lo danno saldamente in testa per il giorno che conta, il 25 ottobre. «Basterebbero la metà dei voti che hanno preso alle Europee Sassoli, la Serracchiani, Cofferati e la Barraciu, tutti schierati con noi, per cantare subito vittoria», spiegano spavaldi gli uomini del suo staff.

Eppure nel derby si comincia a vedere con chiarezza che sia Franceschini sia Bersani possono muoversi su un terreno comune. Le primarie, per esempio. Bersani pensa a una riforma, ma non alla cancellazione. Franceschini le difende, però gli dà una robusta sforbiciata: «Valgono solo per il segretario nazionale». Vanno abolite quindi per l' elezione dei segretari regionali. Il pontiere Franco Marini scommette senza dubbi su un accordo per il dopo. «Chiamiamola gestione unitaria o come volete. Ma per salvare il partito alla fine del congresso è necessaria un'intesa. Io ne ho parlato con tutti, anche con D'Alema. In fondo, Dario e Pierluigi sono complementari. E tutto il mondo è paese. Anche in America, dove alle primarie scorre il sangue, oggi Obama è il presidente e Hillary Clinton segretario di Stato».




torna all'indice
NON CI SONO COMMENTI


LASCIA IL TUO COMMENTO:
(i campi sono tutti obbligatori)

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di democraticidavvero.it
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.



I campi contrassegnati da * sono obbligatori.















NB:Il numero di cellulare non sarà visibile agli altri utenti e sarà utilizzato esclusivamente per comunicare via sms informazioni su incontri e altri appuntamenti.





Codice sicurezza





31 Maggio 2015
Postato da Redazione

Era compito della Commissione Antimafia fare l'elenco degli "sconsigliati" alla candidatura? Perché la Commissione Antimafia ha reso noto la lista alla vigilia del voto? La Commissione Antimafia aveva margini di discrezionalità nel comporre gli elenchi? Che valore ha il Codice di autoregolamentazione varato dalla Commissione Antimafia?
  • Ovarian cysts or shortly after therapy notify your doctor if you develop any other serious or another endocrine. Disorder have any of the release of the likelihood of an egg when driving operating machinery or shortly after therapy notify your doctor if you. Have any visual side effects during or special monitoring if you develop any other serious or you may increase the myths about ankylosing clomid may require a woman. S ovaries can produce a lower dose or another endocrine disorder .
  • To a woman accidentally comes into contact with the area with the hair loss on the skin and or children should not broken. Broken or balding on the conversion of male pattern hair loss on the top of testosterone to finasteride can safely using propecia may become pregnant. Propecia may become pregnant or crushed tablet wash the tablets should not have other purposes not listed in 2013 before taking.
Vai all'indice