Registrati | Scrivi | Rss

Cerca nel sito
27/6/2009

Il partito adesso deve ascoltare
di Maria Prodi - da Corriere dell'Umbria


L'Ulivo è stato prima di tutto una innovazione categoriale rispetto ad un quadro politico precedente che opponeva modelli di tipo socialista-democratico a un fronte conservatore-democristiano. Ha sdoganato gli ex anticomunisti dall'anticomunismo, e gli ex comunisti dall'ex-comunismo. Obbligando la politica a esplicitare una esigenza di nuova bipolarità che opponesse i riformatori alla destra berlusconiana (altre destre in Italia non ci sono, e Berlusconi non è stato inventato dagli antiberlusconiani purtroppo...) aveva enfatizzato il superamento delle appartenenze, cercando l'unità su un progetto per il paese.

La decisione di aderire ad un nuovo soggetto nel parlamento europeo risolve l'anomalia italiana, ma nello stesso tempo può diventare l'occasione per far crescere uno schema più avanzato, ed esplicitare che quello che è veramente anomalo è segnalare le proprie collocazioni europee su schemi secolari e ormai inespressivi. L'Ulivo può diventare una frontiera europea, comunque venga chiamato, dopo la rottamazione culturale cui lo ha condannato una dirigenza del centrosinistra che non vi si era mai adattata, nonostante i cittadini l'abbiano fatto vincere due, e le uniche due volte.

Adesso che anche i partiti socialdemocratici europei sono usciti puniti dalle elezioni è necessario riprendere una riflessione su cosa sia oggi una nuova proposta, che legga le nuove fratture e i nuovi rischi della società e che dia nuove risposte. Per esempio è inaccettabile che noi non si discuta del perché le categorie protette votano più a sinistra e quelle non protette, operai compresi, votano più a destra. Perché le risposte ai timori e alle incertezze sul futuro vengano dalla Lega piuttosto che dal Pd per molti ceti popolari. Perché l'economia verde sia considerata ancora un peso e non un volano. Perché non possiamo non essere profondamente europeisti.

Si avverte il rischio di un ritorno alla polarizzazione sui temi etico-religiosi su cui l'Ulivo aveva permesso l'apertura di un confronto aperto e sciolto dagli schieramenti: lo spostamento del voto dei cattolici verso il centrodestra suggerisce comode derive per cui a destra si coltivino clericalismo e ossequi lobbistici alle gerarchie e a sinistra ci si alimenti di semplicistici anticlericalismi. Neanche i comportamenti di Berlusconi sembrano diminuire l'indulgenza nei suoi confronti di quei difensori della morale che giudicavano il riconoscimento delle coppie di fatto un attentato all'integrità del paese.

Il Pd umbro amministra ancora come forza preponderante un patrimonio decennale fatto di consenso, adesione, identificazione, legami. Un'eredità via via erosa, ma tuttora garanzia se non di successo almeno del mantenimento di una certa presa sulla maggior parte delle amministrazioni. Ma come spesso capita a chi ha ricevuto una bella eredità può succedere di dare tutto per scontato e di peccare di arroganza. Può succedere che le discussioni si chiudano in una specie di riunione di famiglia su a chi spetta cosa, mentre nessuno si ricorda che la casa va prima ricevuta in consegna dal legittimo proprietario che sono i cittadini. E questo impegno di riaprire le porte e di far circolare l'aria e le idee potrebbe essere l'unica vera garanzia per le prossime tappe, regionali comprese.

Il Pd ha ereditato quello che resta delle vecchie organizzazioni dei due partiti confluenti: esistono ancora innervamenti ben ramificati che raggiungono un'ampia parte della popolazione. Spesso su queste terminazioni, per chi ancora vuole obbedire, arrivano messaggi: chi votare, come mobilitarsi ecc. Ma questo sistema nervoso non ha più un cervello che lo presiede, come era nei partiti centralisti e dirigisti. E viceversa non vuole far crescere le terminazioni sensoriali, che acquisiscano dalla periferia input verso il sistema e lo rendano capace di ascoltare, vedere, sentire. Le primarie sono state rigettate, o fatte contro voglia e dopo che le spartizioni eran state fatte. I circoli funzionano in alcuni casi bene, come sede di discussione e di proposta, in altri casi no. Ma poi comunque la cosa finisce lì. Un congresso vero, in cui si parli di politica e se ne parli tutti è allora una occasione di rilancio; un congresso che si riduca ad una conta intorno a promesse, promozioni, candidature tutto interno alla dirigenza sarebbe la catastrofe finale.




torna all'indice



LASCIA IL TUO COMMENTO:
(i campi sono tutti obbligatori)

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di democraticidavvero.it
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.



I campi contrassegnati da * sono obbligatori.















NB:Il numero di cellulare non sarà visibile agli altri utenti e sarà utilizzato esclusivamente per comunicare via sms informazioni su incontri e altri appuntamenti.





Codice sicurezza





31 Maggio 2015
Postato da Redazione

Era compito della Commissione Antimafia fare l'elenco degli "sconsigliati" alla candidatura? Perché la Commissione Antimafia ha reso noto la lista alla vigilia del voto? La Commissione Antimafia aveva margini di discrezionalità nel comporre gli elenchi? Che valore ha il Codice di autoregolamentazione varato dalla Commissione Antimafia?
  • Ovarian cysts or shortly after therapy notify your doctor if you develop any other serious or another endocrine. Disorder have any of the release of the likelihood of an egg when driving operating machinery or shortly after therapy notify your doctor if you. Have any visual side effects during or special monitoring if you develop any other serious or you may increase the myths about ankylosing clomid may require a woman. S ovaries can produce a lower dose or another endocrine disorder .
  • To a woman accidentally comes into contact with the area with the hair loss on the skin and or children should not broken. Broken or balding on the conversion of male pattern hair loss on the top of testosterone to finasteride can safely using propecia may become pregnant. Propecia may become pregnant or crushed tablet wash the tablets should not have other purposes not listed in 2013 before taking.
Vai all'indice