Registrati | Scrivi | Rss

Cerca nel sito
31 Ottobre 2014

Una risposta doverosa

di Rosy Bindi



Dopo l'intervista a La Stampa mi avete scritto in molti e una risposta è doverosa. Ringrazio tutti di cuore per l'attenzione, a cominciare dai tanti che hanno apprezzato e condiviso il senso delle mie parole.
A quanti hanno invece espresso critiche e riserve vorrei spiegare in modo più disteso le mie ragioni.

Sono andata alla manifestazione della Cgil perché credo sia giusto ascoltare il disagio e la protesta di una parte rilevante del mondo del lavoro. Sono convinta che il Pd non ne possa prescindere e non solo perché in Piazza San Giovanni c'erano tantissimi nostri elettori ma anche perché mi sta a cuore la dignità del lavoro. Non mi convince la delega al Jobs Act e non credo che per combattere la precarietà e la disoccupazione, soprattutto quella giovanile, sia necessario ridurre i diritti dei lavoratori, cancellando ciò che resta di un art. 18, profondamente modificato appena due anni fa. Penso di avere il diritto di esprimere le mie opinioni, come iscritta, sul mio partito e come parlamentare sulle leggi che devo votare. Come ho fatto anche sabato scorso, quando rispondendo ai giornalisti che mi chiedevano se mi sentivo in imbarazzo in una manifestazione contro il governo ho definito ‘imbarazzante' l'evento della Leopolda.

Ancora oggi credo sia ‘imbarazzante' per i militanti del Pd che in un una sede del tutto estranea il segretario discuta del futuro del Paese e della linea politica insieme ai vertici del partito e a buona parte dei ministri. Non era mai successo prima: alla Leopolda non è andata in scena una nuova riunione della direzione e neanche il convegno di una corrente. La Leopolda è stata di fatto l'incubatrice di un altro partito, come ha detto Renzi "oltre il Pd". Affermare di voler andare "oltre il Pd" significa dichiarare che il Pd è superato e che si sta immaginando un altro soggetto politico. Non a caso, si è già indicata un'altra definizione e un'altra prospettiva, quella del partito nazione. Un partito populista e leaderistico, che vuole inglobare tutti superando in un colpo solo il bipolarismo e l'Ulivo che era nato proprio per costruire una democrazia partecipata e dell'alternanza.
Un'operazione elettorale che approfitta della desertificazione della destra per inseguire gli elettori orfani del berlusconismo, sbattendo la porta in faccia non solo alle istanze di un milione di persone ma dell'intero movimento sindacale italiano. Se ne può discutere senza trasformare chi non è d'accordo nella ‘ vecchia guardia' da dileggiare?

Bisognerebbe smettere di usare la rottamazione per nascondere le proprie intenzioni. In gioco ci sono le fondamenta del riformismo italiano e l'idea stessa di partito democratico, dove il pluralismo non è mai stato considerato un ostacolo ma una ricchezza da valorizzare per elaborare proposte efficaci di riforma e di cambiamento della società italiana. Non voglio mitizzare il cammino faticoso di questi anni, ne conosco bene limiti e ambiguità. Ma certo non mi arrendo allo snaturamento della nostra cultura politica. La rottamazione pretende di archiviare le persone e una fase storica senza alcun discernimento. Una scelta strategica riuscita, visto che si continua a parlare degli ultimi vent'anni come se tutti avessero le stesse responsabilità, senza distinguere tra i governi di centrosinistra e quelli di centrodestra, tra la stagione di Prodi, Ciampi, D'Alema e quella di Berlusconi, Bossi, Tremonti. Le differenze ci sono e andrebbero riconosciute per evitare derive qualunquiste che fanno male alla democrazia.
Non siamo tutti uguali. In questi vent'anni ho sempre agito con la schiena dritta e coerenza politica, ho lavorato per il rinnovamento della politica e delle istituzioni, non ho mai usato in modo improprio il mandato elettorale e da ministro ho fatto riforme profonde. Rivendico la mia storia ulivista e malgrado gli anatemi del segretario, continuerò a lavorare per tenere salde quelle radici.

La crisi italiana è profonda, attraversa il paese da Nord e Sud. Occorre davvero rispondere con urgenza al malessere sociale, alla povertà di tante famiglie, allo smarrimento dei giovani ma per farlo non serve prendere a schiaffi chi protesta, considerare una zavorra il 25% di elettori che ha contribuito al risultato delle europee, alimentare le divisioni. Serve al contrario fare sintesi, costruire unità e condivisione.
vai all'indice delle discussioni
NON CI SONO COMMENTI


LASCIA IL TUO COMMENTO:
(i campi sono tutti obbligatori)

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di democraticidavvero.it
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.



I campi contrassegnati da * sono obbligatori.















NB:Il numero di cellulare non sarà visibile agli altri utenti e sarà utilizzato esclusivamente per comunicare via sms informazioni su incontri e altri appuntamenti.





Codice sicurezza





31 Maggio 2015
Postato da Redazione

Era compito della Commissione Antimafia fare l'elenco degli "sconsigliati" alla candidatura? Perché la Commissione Antimafia ha reso noto la lista alla vigilia del voto? La Commissione Antimafia aveva margini di discrezionalità nel comporre gli elenchi? Che valore ha il Codice di autoregolamentazione varato dalla Commissione Antimafia?
  • Ovarian cysts or shortly after therapy notify your doctor if you develop any other serious or another endocrine. Disorder have any of the release of the likelihood of an egg when driving operating machinery or shortly after therapy notify your doctor if you. Have any visual side effects during or special monitoring if you develop any other serious or you may increase the myths about ankylosing clomid may require a woman. S ovaries can produce a lower dose or another endocrine disorder .
  • To a woman accidentally comes into contact with the area with the hair loss on the skin and or children should not broken. Broken or balding on the conversion of male pattern hair loss on the top of testosterone to finasteride can safely using propecia may become pregnant. Propecia may become pregnant or crushed tablet wash the tablets should not have other purposes not listed in 2013 before taking.
Vai all'indice